Crea sito

 

 

Le basi della Contabilità

 

 

La Contabilità è il sistema di rilevazione continua di qualunque evento di rilevanza economica e finanziaria. Esistono due tipi di contabilità.
La Contabilità generale registra tutti i fatti amministrativi intercorsi tra l'azienda e l'ambiente esterno. I dati rilevati sono solo quelli accertati (documentati secondo rigide regole formali), sono sintetici e sono storici (fatti avvenuti).
La Contabilità industriale (anche detta analitica) registra solo fatti di gestione interna. I dati rilevati possono essere analitici, riclassificando costi e ricavi rilevati dalla contabilità generale, possono derivare da previsioni o essere predeterminati, sono attuali (anche perché non si aspetta l'accertamento della contabilità generale).

In tutto questo lavoro ci concentreremo solo sulla Contabilità generale in quanto quella industriale è più affine a campi pratici come quelli del Controllo di gestione piuttosto che a quello del contabile in senso stretto.

Tuttavia, la contabilità generale ha tutta una serie di collegamenti con attività amministrativo-contabili:

 

 

 

I conti

 

La Contabilità generale registra tutte le sue operazioni in conti, detti mastrini, mettendo gli importi in Dare (a sinistra) oppure in Avere (a destra): la contabilità è il sistema di rilevazione continua di qualunque evento di rilevanza economica e finanziaria. Esistono due tipi di contabilità.
La Contabilità generale registra tutti i fatti amministrativi intercorsi tra l'azienda e l'ambiente esterno. I dati rilevati sono solo quelli accertati (documentati secondo rigide regole formali), sono sintetici e sono storici (fatti avvenuti).
La Contabilità industriale (anche detta analitica) registra solo fatti di gestione interna. I dati rilevati possono essere analitici, riclassificando costi e ricavi rilevati dalla contabilità generale, possono derivare da previsioni o essere predeterminati, sono attuali (anche perché non si aspetta l'accertamento della contabilità generale).

 

All'atto pratico l'azienda registra le operazioni in modi che ricalcano il seguente schema, e di riflesso si riempiono o si svuotano i mastrini:

 

 

Conti finanziari e contri economici

 

Tutte le operazioni vengono registrate in due tipi di conti: conti finanziari e conti economici, che sono strutturati nel seguente modo riguardo a cosa va in Dare ed in Avere. Come si avrà modo di vedere, dopo i 2 mastrini introduttivi, tutte le operazioni aziendali possono essere registrate in 5 tipi di mastrini e quindi basta conoscerli per avere la capacità di base per effettuare qualsiasi registrazione contabile.

 

CONTI FINANZIARI

DARE/AVERE

Variazioni finanziarie positive/Variazioni finanziarie negative

 

CONTI ECONOMICI

DARE/AVERE

Variazioni economiche negative/Variazioni economiche positive

 

I CONTI FINANZIARI accolgono tutte le operazioni che riguardano variazioni di denaro, di crediti e di debiti, strutturate contabilmente nel modo seguente.

 

CONTI ACCESI A VALORI NUMERARI CERTI

DARE/AVERE

Aumento di denaro/Diminuzione di denaro

 

CONTI ACCESI A VALORI DI CREDITO

DARE/AVERE

Aumento di crediti/Diminuzione di crediti

 

CONTI ACCESI A VALORI DI DEBITO

DARE/AVERE

Diminuzione di debiti/Aumento di debiti

 

I CONTI ECONOMICI accolgono tutte le operazioni che riguardano variazioni di costi, ricavi e capitale, strutturate contabilmente nel modo seguente.

 

CONTI ECONOMICI DI RISULTATO

DARE/AVERE

Aumento di costi/Aumento di ricavi

Diminuzione di ricavi/Diminuzione di costi

 

CONTI ECONOMICI DI CAPITALE

DARE/AVERE

Diminuzione di capitale/Aumento di capitale

 

 

Le scritture contabili più comuni

 

ACQUISTI SOGGETTI AD IVA

DARE

Merci o servizi c/acquisti (costo, importo al netto dell'iva)

Iva a credito (l'iva è un credito verso l'erario)

AVERE

Debiti c/fornitori (il totale)

 

PAGAMENTO ACQUISTI

DARE

Debiti c/fornitori

AVERE

Banca o Cassa

 

VENDITE SOGGETTE AD IVA

DARE

Crediti c/clienti (totale)

AVERE

Merci c/vendite (ricavo, importo al netto dell'iva)

Iva a debito (l'iva è un debito verso l'erario)

 

INCASSI VENDITE

DARE

Banca o Cassa

AVERE

Crediti c/clienti

 

 

I Leasing in contabilità

 

I Leasing in contabilità possono generare confusione, tuttavia è semplice gestirli se si conosce il metodo giusto, cioè quello patrimoniale. Nel Conto Economico andranno i canoni, nei conti d'ordine andrà l'impegno totale. In pratica, il maxicanone si registrerà come un canone, i canoni si registreranno come normali costi (con IVA) ed il riscatto si registrerà come un acquisto di un bene.

 

 

Registrazione delle Buste paga

 

La registrazione si fa con la data dell'ultimo giorno del mese di riferimento delle buste paga, sulla base del prospetto riassuntivo fornito dal consulente del lavoro.

 

In DARE:

Retribuzioni lorde/emolumenti lordi (va nel conto di costo salari personale dipendente), TFR (costo), malattia + assegni familiari + permessi 104 (vanno in inps c/contributi a credito), infortuni (vanno in crediti v/inail), buoni pasto + recupero mesi precedenti (vanno in salari personale dipendente), Ac. F. pensione + rivalutazione ISTAT -0.50% TFR (va in TFR), Arrotondamenti passivi

 

In AVERE:

Ritenute INPS (inps c/contributi), Ritenute IRPEF collaboratore (erario c/ritenute 1001), Ritenute IRPEF TFR (Erario c/ritenute 1012), Imposta sostitutiva sul TFR 11% (erario c/imp. sost. Tfr 11%), Ritenute sindacali (Debiti c/sindacati), Prestiti vari (Debiti v/finanziarie), Addizionale regionale (erario c/rit. 3802), Addizionale comunale (erario c/rit 3816), Netto da TFR (TFR personale dipendente debito), Arrotondamenti attivi, Retribuzioni nette (Dipendenti c/salari, debito da pagare ai dipendenti)

 

I contributi vanno rilevati nella stessa registrazione, e sono:

In DARE:

Oneri sociali INPS (totale azienda c/inps, costo)

In Avere:

INPS c/contributi (ciò che è da pagare, debito)

 

Le registrazioni per i collaboratori (i soci, gli amministratori) sono simili, cambia che:

In AVERE avremo la voce IRPEF (debito, erario c/rit. fisc. 1004), il conto INAIL sarà Inail collaboratori, il conto INPS sarà inps c/contributi co.co.co, e il conto delle retribuzioni nette sarà personalizzato (cda c/competenze).

Per i contributi cambia che in DARE il conto è contributi INPS co.co.co ed in AVERE è INPS c/contributi co.co.co.

 

 

La cessione delle immobilizzazioni

 

In caso di cessione delle immobilizzazioni, in contabilità vanno fatte le seguenti scritture (caso in cui c'è un guadagno), dopo aver ovviamente calcolato l'ammortamento residuo (ammortamento Immobilizzazione X a Immobilizzazione X):

 

DARE

Cassa o Credito verso il Cliente (Ricavo da cessione)

Fondo Ammortamento immobilizzazione X  (Saldo corrente del Fondo Ammortamento in modo da annullarlo)

AVERE

Immobilizzazione X (Costo originario dell'immobilizzazione venduta)

Plusvalenza da alienazione (Valore contabile netto - ricavo da cessione)

Iva su Vendite

 

 

Il sito sull'economia del
dott. Pasquariello Domenico

http://pasquariello.altervista.org